La Renault Captur Tokyo edition

Lapo firma Renault Captur Tokyo edition. Solo 100 pezzi, prenotabili online su Facebook e Instagram

  • condividi l'articolo

MILANO - La Renault Captur è più glamour nella nuova serie speciale Tokyo Edition, firmata dalla Garage Italia di Lapo Elkann. Prodotta in 100 esemplari numerati, destinati al solo mercato italiano, questa limited firmata dall’atelier di motori dell’erede Agnelli propone esclusive soluzioni di personalizzazione per la carrozzeria e per l’interno e una formula d’acquisto altrettanto originale: per tutto il mese di ottobre sarà, infatti, prenotabile esclusivamente online, su Facebook o su Instagram, versando una caparra di 150 euro. Il contratto, poi, andrà firmato in una delle concessionarie della Rete, che metterà a disposizione per il saldo dei 26.650 euro complessivi i classici strumenti di pagamento, rateizzazione compresa.

Da novembre, invece, gli eventuali esemplari rimasti «liberi» entreranno nella normale rete di commercializzazione. Rispetto al modello di serie, la Tokyo Edition si differenzia per numerosi elementi di design che ne esaltano l’esclusività, a cominciare dall’abbinamento colori: un particolare bianco e un rosso con tema «kumo» che, spiega Carlo Borromeo, direttore del centro stile dell’hub creativo milanese, «è un pattern ispirato alla decorazione tradizionale giapponese, rappresentato da una nuvola che è un simbolo bellissimo per quella cultura». Una soluzione, con effetto tono su tono, spiegano dalla Garage Italia, che esalta «il contrasto cromatico creato da un misterioso gioco di luci, grazie all’utilizzo di una speciale vernice perlata. Il pattern degli esterni viene ripreso anche sui rivestimenti dei sedili in jersey e cordura, che con i loro colori e la loro matericità, spiccatamente tecnica e sportiva, donano all’abitacolo un aspetto contemporaneo.

Per evidenziarne ulteriormente l’esclusività ogni esemplare è identificato da un numero progressivo, da 001 a 100, nascosto in posizioni sempre diverse sul tetto dell’auto». La grafica speciale caratterizza oltre al tetto anche le cover degli specchietti retrovisori e i montanti anteriori della vettura. La si ritrova nell’abitacolo, sulla trama delle sedute e degli schienali delle poltrone. Sui poggiatesta, invece, spicca il simbolo di Garage Italia. Questo rivestimento si affianca a quelli della ‘Zip collection’, disponibili normalmente per la Captur: sono lavabili e sostituibili a piacimento, in base al gusto e al ‘mood’ del cliente. Inserti e profili rossi impreziosiscono ulteriormente esterni ed interni della Tokyo Edition che nasce sulla base meccanica della TCe90 con motore tre cilindri a benzina da 90 Cv, trazione anteriore e cambio meccanico.

Il punto di partenza per lo sviluppo è stato il ricco allestimento SportEdition2 (in listino con carrozzeria bicolore a 21.500 euro) che nella dotazione standard prevede, tra l’altro, il climatizzatore automatico, i sensori anteriori e posteriori con la telecamera per il parcheggio, la radio digitale e il navigatore R-Link Evolution con cartografia europea e schermo a sfioramento da 7 pollici, connessione bluetooth per il cellulare e sistema Android Auto. Lo spunto che ha dato vita a questa nuova iniziativa è spiegato Francesco Fontana Giusti, direttore comunicazione e immagine di Renault Italia, sottolinea: «Captur è l’ auto più versatile ed eclettica della nostra gamma. Legarci a Garage Italia, che fa della customizzazione il suo dogma, significa per noi enfatizzare l’anima del Suv dalle mille sfaccettature, per creare una versione sorprendente».

  • condividi l'articolo
Giovedì 11 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 13-10-2018 08:19 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti