L'E-Qooder di Quadro Vehicles

Qooder elettrico, show di Quadro Vehicles. Arriva il quadriciclo sicuro ed ecologico

di Francesco Irace
  • condividi l'articolo
DUERUOTE

MILANO - Non è uno scooter e non è nemmeno un’auto. Ha quattro ruote e piega come una moto. Parliamo del Qooder di Quadro Vehicles, un mezzo pensato principalmente per l’utente urbano che non vuole spostarsi in auto ma non si sente sicuro su due ruote; e neanche su tre. Ma anche per il motociclista esperto che cerca un veicolo fuori dal comune da utilizzare tutti i giorni per il tragitto casa-lavoro e per qualche breve uscita fuori porta, magari anche in coppia. Si guida con la sola patente B ed è decisamente più sicuro di uno scooter tradizionale. Vanta il rivoluzionario sistema Hydraulic Tilting System che gli consente di piegare con estrema agilità e precisione.

Raggiunge angoli di piega di 45° e permette a ciascun utente di viaggiare sicuro anche su asfalto bagnato o su fondo viscido. Monta un monocilindrico da 398,8 cc capace di erogare 32 cv di potenza massima, pesa circa 260 kg e viene proposto sul mercato italiano al prezzo di 11.490 euro. La vera novità però riguarda la partnership annunciata da Quadro Vehicles con Zero Motorcycles – leader mondiale nel settore delle moto elettriche e dell’innovazione – per la realizzazione dell’E-Qooder, una versione completamente elettrica del Qooder. Questa collaborazione coniuga la tecnologia della società californiana alla produzione sofisticata dell’azienda svizzera ed è finalizzata alla realizzazione di un nuovo concetto di mobilità ecosostenibile.

«Quadro Vehicles è sinonimo di soluzioni di mobilità avanzate e con questo nuovo progetto entreremo, entro la fine del 2019, in modo deciso nel mercato ZEV con un punto di vista unico», spiega Paolo Gagliardo, ceo della società elvetica. «Guidare E-Qooder sarà un’esperienza esclusiva, sicura e pulita perché garantirà zero emissioni», conclude Gagliardo. Chiaramente non conosciamo ancora alcun dettaglio tecnico dell’E-Qooder, il quale non dovrebbe però stravolgere la sua solida e valida base tecnica. Resterà un veicolo sicuro, facile e divertente da guidare anche per chi non ha molta esperienza, con la sola differenza che sarà spinto da un “motore” silenzioso e pulito, costruito da un’azienda, Zero Motorcycles, che progetta e realizza moto 100% elettriche da oltre 12 anni.

«Partecipiamo selettivamente a partnership powertrain con poche aziende esclusive, che condividono i nostri valori di innovazione, leadership, passione e impegno per la qualità», ha affermato Jim Callahan, Direttore del Business Development. «La collaborazione con Quadro Vehicles ha avuto senso fin dall’inizio e il prototipo elettrico E-Qooder è già un veicolo molto divertente». Sarà ovviamente interessante conoscere soprattutto il dato relativo all’autonomia che il veicolo sarà in grado di garantire, anche se per ora – in attesa che si sviluppi una rete di stazioni di ricarica sull’intero territorio italiano – la mobilità elettrica può trovare comunque terreno fertile quasi esclusivamente nei grandi centri urbani.
 

  • condividi l'articolo
Mercoledì 16 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento: 17-01-2019 14:27 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti