Addio alla truffa del contachilometri scaricato: Bosch studia un “diario di bordo” digitale

BERLINO - L’ente di certificazione tedesco TUV Rheinland e il colosso della componentistica e delle mobility solutions Bosch hanno deciso di collaborare per combattere la pratica fraudolenta di manomettere i dati evidenziati dal contachilometri. Lo ha annunciato, a margine della conferenza Bosch Connected World a Berlino, lo stesso amministratore delegato del Gruppo Volkmar Denner. Nella sola Germania queste truffe comportano danni in termini economici per 6 miliardi di euro, e - dunque - a livello europeo il fenomeno assume dimensioni rilevanti. L’idea è di combattere queste manomissioni con una sorta di "diario di bordo" digitale allocato nei diversi computer della vettura.

Aggiungendo un semplice connettore le auto possono inviare le loro letture del contachilometri e - grazie a una App installata nello smartphone - gli automobilisti hanno la possibilità di controllare in qualsiasi momento il chilometraggio raggiunto e confrontarlo con quello visualizzato nel display del veicolo. Nel caso, poi, che la vettura venga venduta, il sistema Bosch-TUV rilascerà un certificato che attesti con precisione il chilometraggio complessivo. Questo certificato - si legge nella nota di Bosch - potrà anche essere condiviso tramite Internet, come nel caso delle piattaforme online per la vendita di auto di seconda mano.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Giovedì 16 Marzo 2017, 19:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 CORRIERE ADRIATICO - C.F. e P.I. 00246630420